Home » News Letter » NEWSLETTER N° 7/2016
      

NEWSLETTER N° 7/2016

PROROGA SIAE AL 18 MARZO 2016 PER PAGAMENTO MUSICA D’AMBIENTE

Proroga SIAE al 18 marzo 2016 per pagamento abbonamenti musica d’ambiente

La Siae ha deciso di prorogare il termine di pagamento per l’abbonamento di musica d’ambiente a venerdì 18 marzo 2016.

Tale proroga si è resa necessaria poiché la Siae, su sollecitazione della Federazione Italiana Pubblici Esercizi (FIPE), sta attivando un nuovo portale web per consentire agli operatori di svolgere tutte le operazioni relative all’abbonamento attraverso questo canale on line.

Fipe si è da tempo attivata presso gli uffici Siae per la realizzazione di questo servizio innovativo che servirà a semplificare ed accelerare tali adempimenti burocratici, con un notevole risparmio di tempo per gli operatori del settore, giustamente impegnati nelle loro attività.

Il portale si affiancherà alle consuete modalità di pagamento dei diritti d’autore (uffici territoriali SIAE e MAV) RICORDANDO CHE E’ PREVISTA UNA SCONTISTICA PER I SOCI ASCOM.

In fase di prima applicazione, il portale sarà attivo solo per i rinnovi degli abbonamenti, pertanto, qualora un’attività debba richiedere per la prima volta l’abbonamento alla musica d’ambiente dovrà recarsi, come di consueto, presso le sedi territoriali competenti della Siae.

La Siae sta provvedendo in questi giorni all’invio dei MAV per il pagamento, che riporteranno il codice di accesso al nuovo portale.

Le indicazioni per il suo utilizzo verranno fornite a breve, la Siae sta infatti predisponendo un manuale per l’utenza.

APERTI I BANDI DEL FONDO GORIZIA

Tra gli interventi finanziati:

FINANZIAMENTI PER IL COMMERCIO, TURISMO E SERVIZI (Legge 700/’75)
Concessione di agevolazioni a fronte di investimenti per l’avvio di nuove iniziative, riattivazioni, interventi di riconversione e ristrutturazione, programmi di ammodernamento ed ampliamento di imprese esistenti. Gli aiuti si configurano come prestito agevolato (a tasso zero) secondo le normative “de minimis” erogato in un’unica soluzione ad avvenuta realizzazione dell’iniziativa o in via anticipata secondo le modalità di cui all’art. 7 – punto b) del presente regolamento. Il prestito viene restituito in 4, 6 o 8 anni (rate semestrali) a scelta dell’impresa richiedente.

FINANZIAMENTI ALLE MICRO IMPRESE DI PRODUZIONE DEL SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO
Concessione di agevolazioni a fronte di investimenti per l’attivazione di un nuovo stabilimento, l’ampliamento di uno esistente, la diversificazione della produzione, la trasformazione radicale del processo produttivo, la razionalizzazione e/o ristrutturazione, l’ ammodernamento.
Gli aiuti si configurano come contributi in conto capitale con diverse percentuali di intervento, tra il 20 e il 30% a seconda della tipologia di intervento nel riaspetto di quanto previsto dal Bando.

INTERVENTO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELL’OCCUPAZIONE
Per l’assunzione di giovani disoccupati a tempo determinato o indeterminato, per un periodo minimo di mesi 12, con intervento pari al 50% massimo dei costi salariali. Gli aiuti si configurano come contributi in conto capitale.

Tutte le istanze devono essere inviate a mezzo POSTA ELETTRONICA CERTIFICATAa partire dal 15 febbraio 2016 fino ad esaurimento dei fondi e comunque non oltre il 31 dicembre 2016.

Sono inoltre previsti altri settori di intervento.

Per un’informazione completa, per prendere visione dei Regolamenti, e per scaricare la Modulistica, Vi invitiamo a consultare il sito della Camera di Commercio di Gorizia o a contattare i nostri Uffici.