Home » News Letter » NEWSLETTER N° 46/2015
      

NEWSLETTER N° 46/2015

31 DICEMBRE 2015

AUGURI DI BUON ANNO 2016

Cari amici,colleghi e soci

sono stato molto combattuto se scrivere o meno queste poche righe di auguri. In momenti difficili come quelli che stiamo vivendo il messaggio di fine anno da parte del presidente di Confcommercio, corre il rischio di essere una vuota formalità o – peggio – un pretenzioso esercizio di retorica. Comprendo le difficoltà a cui molte famiglie andranno incontro in questo periodo, a tutti coloro che queste festività le trascorreranno “sul filo del rasoio”. So che non basterà indossare la maschera del sorriso o dell’ottimismo  perché  le cose cambino. Per questo più di qualcuno legittimamente sta pensando: “auguri di che? ”Ecco, quelle che vi scrivo sono le motivazioni che mi sono dato io ponendomi quella stessa domanda.
Il presidente di un’associazione di categoria oggi a colleghi imprenditori che tutti i giorni sono costretti a combattere tra mille difficoltà può e deve augurare solo una cosa: SERENITA’.
La serenità che è la condizione imprescindibile per quell’assunzione di responsabilità necessaria per andare avanti; perché fermarsi oggi – sul nostro territorio – può voler significare tradire le speranze e le ambizioni dei nostri giovani.
La serenità che consente di affrontare le fatiche quotidiane con lucidità e impegno senza lasciarci prendere dallo scoramento; che ci permette di confrontarci con chi è accanto a noi per trovare insieme, in una rinnovata logica di squadra, nuove e più efficaci strategie per la nostra terra.
La serenità che ci da la possibilità di riconoscere gli errori e di chiedere con forza che le cose intorno a noi cambino, diventando attori protagonisti di questo rinnovamento .
La serenità di poter affermare senza paura di poter essere smentiti che ce la stiamo mettendo tutta per migliorare il nostro territori, ma che restiamo troppe volte inascoltati da chi è stato demandato ad amministrarlo.
La serenità di essere soddisfatti perché in molti comuni del Mandamento anche grazie alla nostra Associazione di categoria i commercianti  dei Centri commerciali Naturali assieme alle amministrazioni comunali sono riusciti a regalare gioia, vitalità ed atmosfera Natalizia ai cittadini e con la stessa serenità poter dire che a Monfalcone nonostante le tante proposte che abbiamo presentato in Comune questo non è avvenuto.
La serenità che – lo dico da presidente di Confcommercio – ci permette di accettare le critiche, trasformandole in occasione di crescita.
 La serenità che forse, rimanendo uniti, ci darà lo slancio per un 2016 di ripresa.
Con questo augurio: buone feste a tutti noi!Paolo Bratina