Home » News Letter » NEWSLETTER N° 36/2015
      

NEWSLETTER N° 36/2015

18 NOVEMBRE 2015

ELENCO OPERATORI DEL SETTORE DEL GIOCO RINNOVO ISCRIZIONE PER L’ANNO 2016

Si rende noto che dal 1° novembre u.s. è possibile rinnovare l’iscrizione all’elenco degli operatori nel settore del gioco per l’anno 2016; il rinnovo (come le nuove iscrizioni) dovrà avvenire esclusivamente in modalità telematica ed entro e non oltre il 20 gennaio 2016. Le credenziali di accesso da utilizzare sul sito dei Monopoli per procedere con il rinnovo dell’iscrizione sono le medesime già acquisite pochi mesi fa per il rinnovo per l’anno 2015 (per le ditte che hanno affidato il servizio di rinnovo 2015 all’Ascom  le credenziali sono in possesso dell’Ascom stessa). Le modalità da seguire per effettuare l’iscrizione o il rinnovo sono identiche a quelle utilizzate per il 2015 (compilazione della domanda on line, possesso di indirizzo PEC e firma digitale, autocertificazione requisiti necessari, ecc.) e si ricorda che il rinnovo è sempre subordinato al versamento di  150,00 euro da pagare con F24 con codice tributo 5216, riferibile all’anno 2016. L’unica novità riguarda l’assolvimento dell’imposta di bollo di 16,00 euro, il cui pagamento deve avvenire con marca da bollo tradizionale cartacea applicata sull’apposito modulo, scaricabile in allegato all’istanza telematica, e dovutamente annullata. Il modulo però non dovrà più essere inviato all’Ufficio dei Monopoli territorialmente competente, ma conservato ed esibito qualora l’Ufficio lo richieda durante le attività di verifica. Si ricorda che l’iscrizione è necessaria per mantenere gli apparecchi da gioco nel proprio locale e, qualora l’esercente già iscritto per l’anno 2015 non riuscisse a rispettare il termine del 20 gennaio 2016, dovrà procedere ad una nuova iscrizione (e non più ad un rinnovo) per poter continuare legittimamente a detenere newslot all’interno del locale. Invitiamo pertanto tutti gli utenti interessati a contattare i nostri uffici (sig. Graziano Puntin, tel. 0481498914) per procedere sia con il pagamento che con la compilazione e invio della pratica (ricordiamo il termine ultimo del 20 gennaio 2016).