Home » News Letter » NEWSLETTER N° 155/2020
      

NEWSLETTER N° 155/2020

FVG IN AREA ARANCIONE

IN ATTESA DEL TESTO UFFICIALE DELLE ULTIME DISPOSIZIONI

Per il combinato disposto di quanto previsto dal DPCM 03.11.2020, dall’ordinanza regionale FVG 41/2020, dal DL 149/2020 e dalla suddetta ordinanza del Ministero della Salute resta ora stabilito quanto segue:

  •  MASCHERINE  e DISTANZIAMENTO: confermato quanto già in vigore.
  • OBBLIGO DI ESPOSIZIONE DI CARTELLO CHE RIPORTI IL NUMERO MASSIMO DI PERSONE AMMESSE CONTEMPORANEAMENTE nel locale secondo quanto previsto dai protocolli e dalle linee guida IN TUTTI I LOCALI PUBBLICI E APERTI AL PUBBLICO NONCHE’ IN TUTTI GLI ESERCIZI COMMERCIALI: confermato quanto già in vigore.
  •  SALE GIOCO, SALE SCOMMESSE, SALE BINGO e casinò sono  CHIUSE anche se svolte in locali adibiti a differente attività !: confermato quanto già in vigore.
  •  CONVEGNI E CONGRESSI sono possibili solo con modalità di svolgimento a distanza (Nds: da remoto in videoconferenza):  confermato quanto già in vigore.
  • SPETTACOLI (teatri), SALE DA CONCERTO, SALE CINEMATOGRAFICHE sono CHIUSE:   confermato quanto già in vigore.
  •  SALE DA BALLO, DISCOTECHE e assimilati (anche all’aperto): sono CHIUSE:   confermato quanto già in vigore.
  •  FESTE sono TUTTE VIETATE (anche quelle conseguenti a cerimonie civili e religiose, anche all’aperto !): confermato quanto già in vigore.
  •  FARMACIE, PARAFARMACIE, punti vendita di GENERI ALIMENTARI, TABACCHI ed EDICOLE POSSONO RIMANERE APERTI ovunque collocati e senza limiti di orario.
  •  ATTIVITA’ DI SERVIZI ALLA PERSONA come acconciatori, ecc.. sono consentite secondo le linee guida di settore: confermato quanto già in vigore.
  •  MERCATI ALL’APERTO sono richiesti parametri di entrata e uscita ben evidenziati e vie d’accesso separate con obbligo di  un piano di perimetrazione;

 

SABATO 14 NOVEMBRE
SPOSTAMENTI
Dalle ore  05.00  alle 22.00 NESSUNA LIMITAZIONE;
Dalle ore 22.00 alle 05.00 sono CONSENTITI ESCLUSIVAMENTE gli SPOSTAMENTI motivati da:
-ESIGENZE LAVORATIVE
-SITUAZIONI DI NECESSITA’
-MOTIVI DI SALUTE
In tale caso (spostamenti dalle 22.00 alle 05.00) è necessario utilizzare il modello di autocertificazione.

PUBBLICI ESERCIZI:  le attività possono aprire dalle ore 05.00 e devono chiudere alle ore 18.00 .
Dopo le ore 15.00– le consumazioni sono consentite solo DA SEDUTI: tanto all’esterno quanto all’interno.
Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone per ogni tavolo (salvo che le persone non siano tutti conviventi)
In tal senso si ritiene essere possibile collocare degli sgabelli lungo il bancone mantenendo la distanza prevista tra questi !
(Nella vendita per asporto) è vietata la consumazione di alimenti e bevande all’aperto –su area pubblica o aperta al pubblico –.

DA SABATO 14 NOVEMBRE
Nei giorni festivi e prefestivi gli esercizi di vendita classificati come “grandi strutture” (più di 1.500 mq.) o “medie strutture maggiori” (da 400 a 1.500 mq) devono rimanere chiusi.
Tale divieto si applica anche ai negozi “di vicinato” (fino a 250 mq.) ma solo nelle giornate festive !
N.B.: Tali divieti continuano a NON APPLICARSI nei confronti delle attività alimentari, dalle farmacie, parafarmacie, edicole e tabaccaiovunque collocate.
L’accesso agli esercizi di vendita di generi alimentari viene consentito ad una sola persona per nucleo familiare, salvo la necessità di accompagnare persone con difficoltà di deambulazione o minori.

DA DOMENICA 15 NOVEMBRE
Le attività di PUBBLICO ESERCIZIO DEVONO rimanere CHIUSE !

A PRESCINDERE DALLE (suddette) DATE l’attività di vendita per asporto è limitata (dalle ore 05.00) alle ore 22.00; quella di consegna a domicilio rimane possibile senza limiti di orario.
In analogia con quanto già disposto nelle zone “rosse” si presume che l’attività di asporto possa svolgersi con esposizione di cartello di chiusura dell’attività ed ingresso limitato alle fasi di consegna e pagamento nel rispetto dei principi di distanziamento e capienza massima …

Ecco la tabella riassuntiva della zona arancione