Home » News Letter » NEWSLETTER N°19/2020
      

NEWSLETTER N°19/2020

EMERGENZA COVID-19: COSA STIAMO FACENDO

 

A fronte dell’eccezionale situazione di emergenza legata all’epidemia di Coronavirus che sta arrecando perdite difficilmente quantificabili per l’intero settore terziario, Confcommercio è costantemente impegnata in vari tavoli istituzionali, a livello nazionale, regionale e locale, affinchè vengano messi a disposizione strumenti, risorse ed opportunità adeguati alle necessità delle proprie imprese.

A LIVELLO NAZIONALE

Le proposte:

  • un’estensione della cassa integrazione anche per le aziende con meno di 5 dipendenti
  • il blocco temporaneo del versamento dei tributi
  • misure ad hoc, oltre che per le strutture ricettive e agenzie di viaggio, anche per commercio, ristorazione, i comparti di logistica e trasporti, agenti e rappresentanti di commercio e operatori del comparto balneare
  • il congelamento dei mutui

I risultati ad oggi:

  • la sospensione, a beneficio delle strutture ricettive dell’intero Paese, dei versamenti di ritenute fiscali Irpef e dei contributi previdenziali Inps. Tali provvedimenti sono stati estesi anche ai tour operator che potranno utilizzare voucher specifici per rimborsare le disdette sia di strutture ricettive che di voli aerei
  • Estensione della moratoria al 31 gennaio per quanto riguarda prestiti, mutui e finanziamenti a beneficio delle micro, piccole e medie imprese danneggiate dall’emergenza epidemiologica ”Covid-19”. La sospensione avrà una durata semestrale. Inoltre, ove possibile, le banche applicheranno misure di maggior favore per le aziende rispetto a quelle previste nell’Accordo stesso e velocizzeranno le procedure d’istruttoria.
  • è imminente un nuovo decreto-legge da parte del Governo che estenderà a tutte le regioni la concessione degli ammortizzatori in deroga ai datori di lavoro che occupano fino a cinque dipendenti. Nel prossimo provvedimento normativo saranno, inoltre, presenti misure a tutela dei lavoratori autonomi e strumenti per rafforzare congedi parentali e sostenere le famiglie con figli in queste settimane di sospensione delle lezioni scolastiche

 
A LIVELLO REGIONALE

Le proposte:

  • la disponibilità di risorse utilizzando le disponibilità del Fondo Anticrisi per il terziario a valere sul fondo senza l’acquisizione di garanzie
  • il congelamento per un anno delle rate dei finanziamenti del Frie
  • la possibilità dell’erogazione di contributi alle aziende senza l’applicazione del regime di de minimis
  • un’esenzione temporanea del pagamento dei tributi regionali
  • una serie di interventi ed agevolazioni, in via di definizione, per il comparto alberghiero

I risultati ad oggi:

  • creazione di un tavolo con Promoturismo per rilanciare l’immagine del FVG e di uno con la Regione per una definizione condivisa delle strategie e delle misure da attuare a supporto del tessuto produttivo
  • stanziamento di 7,5 milioni di Euro per operazioni di credito d’imposta a beneficio dei settori del commercio, del turismo e servizi
  • disponibilità, a seguito della richiesta di rimodulazione del Fondo Anticrisi, di ulteriori 14,5 milioni di Euro a favore del terziario
  • linee di credito a condizioni favorevoli, per 3,8 milioni di Euro, erogati al Sistema Confidi per sostenere l’accesso al credito delle unità produttive
  • linee di credito fino a 100 mila euro attraverso il Confidi Trieste e il Confidi Gorizia con una percentuale di copertura della garanzia del 60% – 70%, a tassi il più possibile favorevoli, da restituire in un periodo massimo di 36 mesi, con 6 mesi di preammortamento e commissioni ridotte per l’ottenimento delle garanzie 
  • sospensione per un anno del pagamento delle rate dei finanziamenti gestiti dal Frie
  • proroga al 30 settembre del saldo della prima rata Irap e del saldo Irap 2019
CONFCOMMERCIO ASCOM MONFALCONE OFFRE GRATUITAMENTE AI PROPRI ASSOCIATI CHE VOLESSERO ATTIVARE LA PROCEDURA DI SMART WORKING PER I PROPRI DIPENDENTI, IL SERVIZIO DI PREDISPOSIZIONE DELLA COMUNICAZIONE TELEMATICA SEMPLIFICATA PREVISTA DAL D.P.C.M. 1 MARZO 2020.

PER INFORMAZIONI: CONSULENTE DEL LAVORO DOTT. PAOLO TRAPANI TEL.0481 498915 EMAIL:  trapani@ascom-monfalcone.it